Vai al contenuto principale del sito
TARIFFE 2019

Noleggio di canoe-kayak a Vallon Pont d'Arc in Ardèche

Canoa-kayak

Da AZUR CANOE usufruirete di unaccesso diretto al fiume. Dal parcheggio privato dove potrete parcheggiare la vostra macchina, avrete solo pochi passi da fare per salire nella vostra canoa e apprezzare le gioie che vi offre uno dei più bei fiumi d'Europa.

I PERCORSI

Mini-discesa (6 km): dal camping des Tunnels a Chames. L'ideale per un “battesimo” o per una passeggiata seguendo la corrente. Il passaggio sotto l’arco del Pont d'Arc è un momento intenso che potrete assaporare a volontà. Questo percorso si effettua in 2 ore o più se volete. Partenza e ritorno a qualsiasi ora.

30 km: dal camping des Tunnels a Sauze. I primi 6 chilometri sono gli stessi della mini-discesa, poi entrerete nei meravigliosi meandri della Riserva Naturale per una scoperta inaspettata, un’osmosi completa con la natura, una passeggiata fuori dal tempo.

In 1 giorno: si consiglia di partire tra le 8.00 e le 10.00, tutte le mattine, secondo il livello dell’acqua del fiume. L'arrivo è previsto verso le 17.00.

In 2 giorni: la discesa in 2 giorni si effettua con un bivacco notturno a metà percorso, a Gaud o a Gournier, dove troverete delle installazioni sanitarie, dei punti per barbecue e dell'acqua potabile. Da notare che le aree del bivacco sono a pagamento poiché contribuiscono a tutelare e a proteggere la bellezza e la verginità della natura circostante. La partenza si effettua tutti i giorni fino alle 17.00. Il ritorno è previsto l’indomani nel pomeriggio, generalmente tra le 14.00 e le 17.00.

24 km: da Chames a Sauze. Alle stesse condizioni che per i 30 km.

QUALCHE CONSIGLIO

Prevedere i pasti e le bevande necessarie alla discesa. (Non esiste nessun punto di ristoro nelle Gole dell'Ardèche). Se partite per 2 giorni, prevedete un sacco a pelo ed eventualmente una piccola tenda. Portare con sé degli abiti sportivi (pantaloncini, costume da bagno l’estate, polo) e delle scarpe di plastica o da ginnastica per camminare nell’acqua. Per coloro che temono le scottature, prevedere un cappello e della crema solare poiché il riverbero del sole è intenso.

I PERIODI MIGLIORI

Da Pasqua a fine maggio per una discesa sportiva con un buon livello d'acqua, per approfittare al massimo delle rapide.
Da giugno a fine agosto per una discesa più turistica, per godere pienamente dei bagni e del sole.
A settembre per approfittare della tranquillità di fine stagione.

 

Per la vostra sicurezza e quella della vostra famiglia, vi chiediamo di non imbarcare i bambini sotto ai 7 anni sulle canoe, di saper nuotare e di portare i vostri giubbotti di salvataggio, conformemente alla legislazione in vigore.